Opus Dry: prodotti e tecnologie per risolvere definitivamente il problema dell’umidità negli edifici

11/10/2022

È bene sottolineare che il problema dell’umidità negli edifici si presenta sotto vari aspetti: quello visivo, innanzitutto, ma non dimentichiamoci dei campanelli d’allarme olfattivi; questi effetti multisensoriali possono preannunciare danni strutturali, come distacchi e scollamenti, ma sono anche forieri di una complessiva potenziale situazione di insalubrità degli ambienti, condizione che ne mette a rischio la tenuta igienico-sanitaria.

Dove non arriva l’analisi “a occhio nudo”, ecco giungere in nostro soccorso la diagnostica professionale, effettuata con stumenti avanzati quali igrometri o telecamere a infrarossi senza dimenticare che, ove necessario, le indagini preliminari possono essere anche relativamente invasive.

Dopo queste doverose premesse, e dopo oltre trent’anni di esperienza sul campo, abbiamo progettato il sito tematico Opus Dry: il complesso dei sistemi e dei prodotti risananti concepito da Azichem per risolvere qualsiasi problema relativo all’umidità negli edifici.
Il progetto nasce dal presupposto per cui ogni problema di umidità è diverso da qualsiasi altro e, perciò, l’approccio va differenziato nei diversi casi in base alla causa scatenante, variabile tra agenti atmosferici, condensa, umidità di risalita, infiltrazioni, umidità di costruzione, ecc.

La soluzione definitiva al problema dell’umidità dei muri, si riscontra altresì in un’azione sinergica di differenti prodotti e/o sistemi: con Opus Dry, Azichem ha voluto organizzarli per orientare il pubblico tra le numerose tecnologie, le formule liquide o in polvere, le finiture, le apparecchiature elettrofisiche e quant’altro risulti necessario per qualsiasi caso specifico.

Ti invitiamo quindi a visitare il sito tematico per scoprire nel dettaglio tutte le nostre opzioni per contrastare appieno i danni causati dall’umidità negli edifici.

Copyright © 2022 All Rights Reserved - Azichem Srl
Powered by Webplease
magnifiercrosschevron-downchevron-leftchevron-right