Condotta AQP (Castellaneta/Laterza - Taranto)

12/07/2021

Le condotte idriche in calcestruzzo armato, come tutte le strutture in c.a. disposte in ambiente esterno, sono sottoposte a ripetuti passaggi asciutto-bagnato, e a variazioni termo-igrometriche rapide.
Queste condizioni ambientali rappresentano i requisiti ideali per l’innesco e la propagazione della corrosione nei ferri d’armatura, indotta dalla carbonatazione del copriferro.
Il ciclo scelto dall’Acquedotto Pugliese (AQP), per il ripristino del calcestruzzo deteriorato, nella condotta Castellaneta-Laterza (TA), costituisce una delle più efficaci risposte in termini di azione sinergica dei componenti, durabilità e agilità nelle operazioni di posa.
Il ciclo unisce prodotti che svolgono una potente azione di inibizione della corrosione, un ripristino volumetrico con caratteristiche strutturali ed una finitura decorativa altamente protettiva.

ProdottoFunzione
1Consilex SanTrattamento impregnante con funzione consolidante ed anticorrosiva
2Repar SteelBoiacca con funzione anticorrosiva per i ferri d’armatura
3Repar Tix HGRipristino volumetrico del copriferro con malta strutturale fibrata
4Repar SMRasatura strutturale con malta a grana fine, fibrorinforzata
5Protech WAC-TFinitura protettiva con elastomeri acrilici e polimeri fluorurati (teflon)

Per maggiori informazioni e approfondimenti tecnici inerenti il degrado del calcestruzzo e le soluzioni per il suo ripristino e restauro, vai sul sito www.concrete-repar.it, sito interamente dedicato a questo importantissimo ed attuale problema.

Condividi
Contattaci subito!

    Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

    Copyright © 2024 All Rights Reserved
    Powered by Webplease
    magnifiercrosschevron-downchevron-leftchevron-right