Syntech Poliurea Spray - N

Poliurea pura 100% per impermeabilizzazioni in genere non carrabili

Syntech Poliurea Spray - N è una poliurea pura al 100% di tipo aromatico. Non contiene VOC ed è applicabile solo a spruzzo per mezzo di macchine bimixer idonee che vaporizzano il materiale a caldo. Syntech Poliurea Spray - N è un elastomero di rivestimento caratterizzato da un alto grado di allungamento, ottenuto dalla reazione di un isocianato di tipo aromatico con una ammina. Entrambi i materiali sono estremamente fluidi e con bassa viscosità ed hanno la proprietà di reagire molto velocemente.
Componenti
Bicomponente
Aspetto
Liquido
Codice doganale
3909 5090
Richiedi info sul prodotto

    Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy
    Certificazioni ottenute e Normative
    EN 1504-2CHEMICAL RESISTANT
    Linee di appartenenza
    Sito tematico
    Caratteristiche e vantaggi
    Dove si utilizza
    Come si utilizza
    Dati tecnici
    Avvertenze e precauzioni
    Voce di capitolato
    Media
    Prodotti collegati
    Cicli applicativi
    Cos'è Syntech Poliurea Spray - N
    Resistenza alla lacerazione (UNI ISO 34-1:2010): 100 KN/m +/- 5
    Resistenza alla penetrazione di radici (EN 13948:2007): Superata
    Carico a rottura: 20 +/- 3 Mpa
    Prestazioni costanti a: -20/+120 °C

    Colore: RAL 7040 (grigio finestra)

    Campi d'impiego
    Syntech Poliurea Spray - N è usata generalmente come impermeabilizzazione elastica e/o come rivestimento protettivo per superfici in calcestruzzo per vasche di contenimento acqua, contenimenti primari, pavimentazioni, impianti di depurazione, rivestimento di EPS, rivestimento e protezione di lamiere, tetti, coperture in Eternit, balconi e tettoie in legno, serbatoi e piscine.
    Supporti consentiti
    Calcestruzzo
    Malte cementizie, alla calce e miste
    Prefabbricati
    Cartongesso
    Gesso
    Legno
    Superfici metalliche
    Fibrocemento
    Mattonelle e piastrelle
    Membrane bituminose
    Massetti di sottofondo
    Pareti rocciose
    EPS
    Preparazione dei supporti
    Il supporto sul quale si deve posare il sistema poliureico deve essere idoneo a sopportare le sollecitazioni conseguenti all’uso previsto, quali ad esempio carichi statici o dinamici, impatti, dilatazioni termo-igrometriche vibrazioni ecc. Per quanto riguarda le caratteristiche del supporto (umidità massima, coesione, classe di resistenza, planarità ecc.) e la preparazione della superficie che accoglierà il sistema resinoso, si raccomandano le prescrizioni riportate nel capitolo 5 della normativa UNI 10966 (“SISTEMI RESINOSI PER SUPERFICI ORIZZONTALI E VERTICALI – ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE E L’APPLICAZIONE”). In ogni caso pulire e sgrassare accuratamente le superfici, asportando imbrattamenti di qualsiasi natura, residui di pitture o parti incoerenti. L’umidità del supporto deve essere <= al 3%. Valutare il tipo di preparazione meccanica più conveniente (pallinatura, sabbiatura, idrolavaggio, ecc.). Le superfici dovranno inoltre essere esenti da discontinuità, ed eventualmente livellate e regolarizzate con prodotti della linea FLOOR o della linea REPAR. Nel caso di presenza (anche sospetta) di umidità derivante da risalita capillare dal sottofondo, si raccomanda di stendere preventivamente la resina epossidica per "fondi umidi" Syntech Pavidamp. Pavimenti piastrellati, o rivestiti da resina preesistente, dovranno essere sottoposti a irruvidimenti meccanici eseguiti con pallinatura, fresatura, bocciardatura, ecc., fino alla totale eliminazione della crosta impermeabile e della opacizzazione delle superfici. Asportare la polvere dopo l'abrasione. Si raccomanda di utilizzare Primer della gamma SYNTECH POLIUREA PRIMER. Su supporti particolarmente assorbenti, per evitare la formazione di crateri/soffiature sulla superficie del prodotto appena spruzzato, si raccomanda di utilizzare primer della gamma SYNTECH POLIUREA PRIMER rivolgendosi sempre al personale tecnico di Azichem per chiarimenti sul tipo più adatto da utilizzare. Applicare più strati di primer fino alla saturazione delle porosità e prevedendo un leggero spolvero con sabbia di quarzo (0,4-0,7 mm) pulita ed asciutta. Non spolverare mai a rifiuto il primer. Prevedere idonei sistemi di sigillatura elastici per coprire giunti, raccordi, crepe o fessure soggetti a rilevanti movimenti.
    Modalità d'impiego
    La poliurea pura Syntech Poliurea Spray - N richiede un impianto bimixer in grado di produrre pressione oltre i 180 bar e temperature superiori ai 65° C. Il poliolo e l'isocianato devono essere preriscaldati intorno ai 40 C° per mezzo di fasce riscaldanti e la parte del poliolo deve essere premiscelata per almeno 15 minuti ad una temperatura di almeno 25 C°.
    Rivolgersi al personale tecnico di Azichem per avere chiarimenti sulla pistola migliore da utilizzare e sui dettagli relativi all'impianto dell'aria.
    Vedere la scheda di sicurezza per visionare i dati completi. Proteggere i materiali da umidità ed acqua..

    Metodi di applicazione
    Pompa bi-mixer per vaporizzazioni a caldo
    Pulizia strumenti
    Diluente per resine
    Caratteristiche fondamentali
    Conservabilità
    Conservabilità: 6 mesi
    Consumi
    Consumi: 2.1 kg/m²
    Peso specifico
    Peso specifico: 1.11-1.12 (A) - 1.00-1.05 (B) g/cm³
    Rapporto di miscela
    Rapporto di miscela: 1:1 (in volume) _
    Temperatura di applicazione
    Temperatura di applicazione: -10 / +80 °C
    Usare indossando guanti protettivi
    Usare indossando guanti protettivi
    Usare indossando occhiali protettivi
    Usare indossando occhiali protettivi
    Specifiche tecniche

    Allungamento a rottura
    ISO 527-1:2012

    450 (+/- 30) %

    Adesione al calcestruzzo (prova per taglio)
    UNI EN 1542:1999

    >1.5 MPa

    Indurimento al tatto a 20°C

    > 30 s

    Resistenza abrasione
    UNI EN ISO 5470-1:2001

    10 +/- 2 mg

    Viscosità

    650 +/- 200 (A) - 400 +/- 100 (B) mPa·s

    Durezza
    ShD UNI EN ISO 868:2005

    38 +/- 5

    Tempo di gelificazione

    10 s

    Permeabilità al vapore acqueo μ
    UNI EN 1931:2002

    0.025

    Temperatura di esercizio

    -30 / +130 °C
    Consumi
    Da 2 a 2,5 kg di Syntech Poliurea Spray - N per ogni metro quadrato di superficie da rivestire.
    Colori disponibili
    Grigio finestra
    Imballaggi e dimensioni
    Fusto da 225 kg [A]
    Fusto da 205 kg [B]
    Kit: 1 Fusto da 225 kg [A] + 1 Fusto da 205 kg [B]
    Stoccaggio e conservazione
    Teme il gelo.
    Avvertenze
    Vedere la scheda di sicurezza per visionare i dati completi. Proteggere i materiali da umidità ed acqua.
    Voce di capitolato
    Stampa

    Fornitura e posa in opera di impermeabilizzazione continua in resina poliureica pura, esente solventi, tipo SYNTECH POLIUREA SPRAY-N, certificata CE secondo normativa UNI EN 1504/2, applicata a caldo allo stato fluido con macchine pompanti airless per prodotti a due componenti e riscaldatori in linea. L’impermeabilizzazione deve essere dotata di rapidissimo indurimento, elevata adesione al supporto, elevato allungamento a rottura, tenace, resistente al punzonamento ed all’usura, impermeabile, resistente agli aggressivi chimici. Le superfici d’applicazione devono risultare sane, asciutte, esenti da polvere, strati friabili, incoerenti e non aderenti e preventivamente trattate con specifico primer (*). L'applicazione della poliurea deve avvenire entro e non oltre 24 ore dall'applicazione del primer. Sono compresi e compensati nel presente prezzo il tiro in alto, gli sfridi, le attrezzature necessarie, ed ogni altro onere e magistero per dare l’opera compiuta a perfetta regola d’arte.

    Consumi SYNTECH POLIUREA SPRAY N: da 2 a 2,5 kg/m2

    Consumi primer:

    • SYNTECH POLIUREA PRIMER-EPOXY: 0,5 kg/mq  (*) = calcestruzzo, pietra o legno
    • SYNTECH POLIUREA PRIMER-EPOXY METAL: 0,2 kg/mq (*) = metalli
    • SYNTECH POLIUREA PRIMER-PUR: 0,12 kg/mq (*) = guaine bituminose

    Caratteristiche tecniche di SYNTECH POLIUREA SPRAY N:

    • Adesione al calcestruzzo (prova per taglio) UNI EN 1542:1999: > 1.5 MPa
    • Allungamento a rottura ISO 527-1:2012: 450 (+/- 30) %
    • Durezza UNI EN ISO 868:2005: 38 +/- 5
    • Resistenza abrasione UNI EN ISO 5470-1:2001: 10 +/- 2 mg
    • Indurimento al tatto: > 30 s
    • Temperatura di esercizio: -30 / +130 °C
    • Tempo di gelificazione: 5 s
    • Viscosità: 650 +/- 200 (A) - 400 +/- 100 (B) mPa·s
    • Resistenza alla lacerazione: 100 +/- 5 KN/m
    • Carico a rottura: 20 +/- 2 Mpa
    Galleria fotografica
    Video
    Richiedi info sul prodotto

      Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy
      Copyright © 2022 All Rights Reserved - Azichem Srl
      Powered by Webplease
      printermagnifiercrosschevron-down