Sanafluens zoom
Sanafluens image 1
Sanafluens image 2
Sanafluens image 3

Sanafluens

Boiacca superfluida a base di leganti idraulici, consolidante, iniettabile

Preparato in polvere pronto all'uso a base di calci, leganti idraulici, filler ad attività pozzolanica, polveri di marmo e speciali additivazioni antiritiro ed antisegregative. Utilizzabile per la preparazione, con la sola aggiunta dell'acqua, di boiacche per il consolidamento murario, iniettabili e colabili, ad elevatissime prestazioni in termini di scorrimento, resistenza e stabilità, negli interventi bioedili e nel restauro di edifici d'epoca e monumentali.
Componenti
Monocomponente
Aspetto
Polvere
Codice doganale
3824 5090

Richiedi info sul prodotto

    Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

    Certificazioni ottenute e Normative
    EN 998-1EN 998-2M20
    Linee di appartenenza
    Linea prodotto Opus
    Linea prodotto Sanageb
    Siti tematici
    Grout PowerSanageb
    Caratteristiche e vantaggi
    Dove si utilizza
    Come si utilizza
    Dati tecnici
    Avvertenze e precauzioni
    Voce di capitolato
    Media
    Prodotti collegati
    Cicli applicativi

    Sanafluens

    Nelle boiacche eseguite con Sanafluens l'acqua, necessaria per ottenere consistenze iperfluide, è molto inferiore rispetto alle boiacche tradizionali, e viene completamente e stabilmente inglobata dalla reazione di idratazione della calce e dalla reazione pozzolanica che forma silicati idrati; nelle miscele tradizionali, al contrario, una parte molto elevata dell'acqua di impasto rimane libera, causando problemi di umidità residua (difficilmente smaltibile) e migrazione o accumuli di sali solubili presenti nei materiali che costituiscono l’apparato murario. Sanafluens non contiene resine, solventi e sostanze dannose nei confronti dei tradizionali materiali presenti nelle murature. E’ anche disponibile la versione SANAFLUENS ECO, che al posto delle polveri di marmo di colore bianco, utilizza calcari micronizzati. Le prestazioni meccaniche e reologiche di SANAFLUENS ECO sono in linea con quelle del SANAFLUENS, ed espresse nel paragrafo “Specifiche Tecniche”.


    Campi d'impiego

    Consolidamento mediante iniezioni di murature in mattoni, pietra o miste, strutture "a sacco", murature lesionate da sisma. Consolidamento di murature interessate da umidità di risalita capillare e sali solubili. Consolidamento di intonaci disgiunti dal supporto murario, anche affrescati o di pregio storico ed artistico. Consolidamento di strutture di fondazione, pilastri, volte ed archi.


    Supporti consentiti
    Malte cementizie, alla calce e miste
    Mattoni
    Murature miste
    Murature in pietra
    Intonaci e malte a base calce e calce-cemento
    Preparazione dei supporti

    Pulire le superfici di applicazione mediante abbondante irrorazione d'acqua. Nel caso di mancanza di intonaco, applicare un opportuno rinzaffo di calce idraulica e sabbia (tipo Untersana), oppure sarcire con cura le fughe per chiudere il più possibile le vie di fuga della boiacca una volta iniettata. Tracciare, dal basso verso l'alto e da sinistra verso destra, un reticolo quadrato di 50 cm. Sull'incrocio dei riquadri perforare la muratura con un trapano a rotazione, con una punta di opportuno diametro (in funzione della tipologia di muratura da iniettare; diametro solitamente compreso fra 12 e 24 mm), per una profondità di almeno 3/5 del suo spessore, inclinando il trapano di circa 10 - 20° verso il basso. Praticati tutti i fori, gli stessi saranno aspirati, soffiati con aria compressa e irrorati d'acqua, per asportare la polvere al loro interno prodotta dalla perforazione. Inserire nei fori per una profondità di circa 5 cm, dei tubi in gomma retinata trasparente, di lunghezza complessiva di almeno 30 cm (quindi con 25 cm circa esterni). Sigillare opportunamente il perimetro del tubo con malta da stuccature a presa accelerata Anchorsana Fix, per impedire la fuoriuscita del prodotto iniettato. Iniettare la boiacca tenendola sempre in leggera miscelazione e operando un flusso continuo, senza interruzioni.


    Modalità d'impiego

    Immettere nel mescolatore circa i 2/3 dell'acqua d'impasto. Aggiungere, gradualmente, Sanafluens e l'acqua ancora necessaria, protraendo la miscelazione sino ad ottenere una boiacca fluida, omogenea, priva di grumi, della consistenza desiderata. L'acqua d'impasto indicativamente necessaria è pari al 22 – 24 % in peso (5,5 - 6 litri per ogni sacco). Gli intasamenti ed i riempimenti consolidanti, possono essere effettuati in funzione del tipo di applicazione, tanto per gravità che mediante pompe manuali o automatiche. Per verificare la bontà del consolidamento, la boiacca dovrà fuoriuscire dai tubi adiacenti a quello nel quale si sta praticando l'iniezione.


    Metodi di applicazione
    Colatura
    Iniezione
    Pompa
    Pulizia strumenti
    Acqua
    Caratteristiche fondamentali
    Conservabilità
    Conservabilità: 12 mesi
    Consumi
    Consumi: 1.50 - 1.55 kg/dm³
    Miscelare con acqua
    Miscelare con acqua: 22-24 %
    Pot life
    Pot life: 60 min
    Temperatura di applicazione
    Temperatura di applicazione: +6 / +30 °C
    Specifiche tecniche

    Resistenza a compressione
    UNI EN 1015-11

    > 20 N/mm²

    Resistenza a flessione
    UNI EN 1015-11

    > 6 N/mm²

    Conducibilità termica
    EN 1745

    0.67 W/mK

    Modulo elastico

    12000 MPa

    Permeabilità al vapore acqueo
    EN 1745

    15/35 μ

    Assorbimento capillare
    UNI EN 1015-18

    0.53 kg•h^0.5/m²

    Massa volumica
    UNI EN 1015-6

    1980 kg/m³

    Contenuto di cloruri
    UNI EN 1015-17

    0.0082 %

    Penetrazione acqua dopo assorbimento capillare
    UNI EN 1015-18

    2.4 mm

    Legame di aderenza
    UNI EN 1015-12

    1.2 N/mm²
    Consumi

    Circa 1500 kg di Sanafluens per ogni metro cubo di volume da riempire.

    Colori disponibili
    Grigio
    Imballaggi e dimensioni
    Sacco da 25 kg
    Pallet: 50 x (Sacco da 25 kg)
    Stoccaggio e conservazione
    Stoccare il prodotto nel suo imballaggio originale in ambiente fresco, asciutto e al riparo dal gelo e dalla luce diretta del sole.
    Avvertenze

    Si raccomanda una abbondante iniezione preliminare di acqua nei fori praticati nella muratura, per consentire un adeguato e rapido scorrimento della boiacca.

    Le informazioni generali, così come le indicazioni ed i suggerimenti di impiego di questo prodotto, riportati nella presente scheda tecnica ed eventualmente forniti anche verbalmente o per iscritto, corrispondono allo stato attuale delle nostre conoscenze scientifiche e pratiche.
    I dati tecnici e prestazionali eventualmente riportati sono il risultato di prove di laboratorio condotte in ambiente controllato e come tali possono subire modifiche in relazione alle effettive condizioni di messa in opera.

    Prodotto per uso professionale, Azichem Srl non si assume alcuna responsabilità derivante da prestazioni inadeguate correlate ad un uso improprio del prodotto, o legata a difetti derivanti da fattori o elementi estranei alla qualità dello stesso, inclusa l’errata conservazione.
    Chi intenda fare uso del prodotto è tenuto a stabilire, prima dell’utilizzo, se lo stesso sia o meno adatto all’impiego previsto, assumendosi ogni responsabilità conseguente.

    Le caratteristiche tecniche e prestazionali contenute in questa scheda tecnica sono aggiornate periodicamente. Per una consultazione in tempo reale collegarsi al sito: www.azichem.com. La data di revisione è indicata nello spazio al piede. La presente edizione annulla e sostituisce ogni altra precedente.

    Si ricorda che l’utilizzatore è tenuto a prendere visione della più recente Scheda di Sicurezza di questo prodotto, contenente i dati chimico-fisici e tossicologici, le frasi di rischio ed altre informazioni per poter trasportare, utilizzare e smaltire il prodotto e i suoi imballaggi in sicurezza. Per la consultazione collegarsi al sito: www.azichem.com.

    È vietato disperdere il prodotto e/o l’imballaggio nell'ambiente.
    Voce di capitolato
    Stampa

    Consolidamento di strutture murarie tramite iniezione di malta iperfluida, a base di calce idraulica, microsilici ad attività pozzolanica, farina di quarzo, calcari impalpabili, ritentori d’acqua, fludificanti, tipo SANFLUENS di Azichem srl, certificata CE secondo normativa EN 998/2. Il prodotto d’iniezione dovrà essere caratterizzato da cariche leganti di elevata finezza, totale assenza di sali solubili dannosi, basso assorbimento d’acqua e dovrà essere in grado di garantire il riempimento omogeneo dei vuoti e delle lesioni presenti all’interno della struttura muraria, in modo perfettamente compatibile e senza reazioni dannose all’integrità della struttura. Prima dell’introduzione della boiacca all’interno della muratura, il supporto ed il reticolo d’iniezione dovranno essere opportunamente preparati. Tracciare sulla muratura un reticolo di fori distanziati di circa 50 cm con disposizione a rombo. Perforare la muratura con trapano a rotazione, con una punta di opportuno diametro, per una profondità > 2/3 del suo spessore, comunque tale da arrivare a comprendere il paramento murario opposto al lato d’iniezione, inclinando il trapano di circa 10 - 20° verso il basso. Praticati tutti i fori, gli stessi saranno aspirati per asportare la polvere al loro interno prodotta dalla perforazione e leggermente irrorati con acqua. Inserire nei fori, per una profondità di almeno 5 cm, dei tubi in gomma retinata trasparente, di lunghezza complessiva di almeno 30 cm (quindi con 25 cm esterni). Sigillare opportunamente il perimetro del tubo con malta da stuccature Anchorsana Fix di Azichem Srl, per impedire la fuoriuscita del prodotto iniettato. Iniettare la boiacca tenendola sempre in leggera miscelazione e operando tramite un flusso continuo, senza interruzioni.

    Caratteristiche tecniche di Sanafluens di Azichem Srl

    • Assorbimento capillare (UNI EN 1015-18): 0.53 kg•h^0.5/m²
    • Conducibilità termica (EN 1745): 0.67 W/m*K
    • Contenuto di cloruri (UNI EN 1015-17): 0.0082 %
    • Legame di aderenza (UNI EN 1015-12): 1.2 N/mm²
    • Massa volumica (UNI EN 1015-6): 1980 kg/m³
    • Modulo elastico: 12000 MPa
    • Penetrazione acqua dopo assorbimento capillare (UNI EN 1015-18): 2.4 mm
    • Permeabilità al vapore acqueo (EN 1745): 15/35 μ
    • Resistenza a compressione (UNI EN 1015-11): > 20 N/mm²
    • Resistenza a flessione (UNI EN 1015-11): > 6 N/mm²
    Galleria fotografica

    Richiedi info sul prodotto

      Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

      Copyright © 2024 All Rights Reserved
      Powered by Webplease
      printermagnifiercrosschevron-down