Molo del Porto Canale di Cesenatico: un’altra realizzazione di calcestruzzo architettonico firmata Azichem

26/07/2021

Il Porto Canale di Cesenatico è uno dei siti storici più importanti della riviera romagnola. Venne realizzato nei primissimi anni del sec. XIV e, il 6 settembre 1502, fu oggetto di un sopralluogo da parte di Leonardo da Vinci, incaricato di verificare le infrastrutture civili e militari del nuovo ducato di Romagna. Non vi sono documenti che autorizzino a ritenere il Porto Canale di Cesenatico figlio di una progettazione leonardesca, tuttavia, il "passaggio" di Leonardo, ha avuto una forte valenza per la comunità locale, tanto da far definire il Porto Canale "Leonardesco".

Il restauro della pavimentazione del molo nord è avvenuto, in piena pandemia, nell’anno 2020. Le foto presenti in questo report sono state realizzate dopo circa un anno dalla fine dei lavori.

La pavimentazione in “ghiaietto lavato” Floortech Prerit, anche conosciuta come “calcestruzzo architettonico”, è una pavimentazione di spessore solitamente compreso fra i 5 e i 10 cm in cui, attraverso un particolare mix design e uno specifico trattamento superficiale “disattivante”, vengono messi in risalto gli aggregati presenti nella massa del conglomerato cementizio.  Grazie a un insieme di caratteristiche materiche, estetiche e fisico-meccaniche, il ghiaietto lavato Floortech Prerit viene spesso considerato per rendere funzionale ed abbellire, pavimentazioni ciclopedonali o carrabili, ubicate in contesti storici, paesaggistici e ambientali di grande pregio.

Per maggiori informazioni e approfondimenti sulla tecnologia Floortech Prerit visita il sito sitematico.

Copyright © 2023 All Rights Reserved
Powered by Webplease
magnifiercrosschevron-downchevron-leftchevron-right