SYNTECH PRIMER EP-W

Primer epossidico bicomponente per superfici cementizie, esente da solventi

Codice: SYN.0360

Componenti: 2

Aspetto: Liquido

SYNTECH PRIMER EP-W è una resina epossidica bicomponente, esente da solventi, da utilizzare come primer d'aggrappo per l’applicazione di tutti i cicli epossidici su superfici in calcestruzzo e conglomerati cementizi in genere. SYNTECH PRIMER EP-W è formulato per ottenere un elevato effetto di impregnazione, consolidamento e adesivizzazione del supporto. Può essere utilizzato anche su superfici umide. SYNTECH PRIMER EP-W penetra in profondità anche in superfici compatte consolidando efficacemente il supporto. Inoltre ha una grande resistenza all'acqua e a soluzioni aggressive permettendo al contempo il passaggio di vapore acqueo.

Linee di appartenenza

Certificazioni ottenute e Normative

Prodotti e sistemi per la protezione e riparazione delle strutture in calcestruzzo - Incollaggio strutturale

EN 1504-4

Prodotti e sistemi per la protezione e riparazione delle strutture in calcestruzzo - Incollaggio strutturale

Caratteristiche generali

consumi

Consumi: 150 - 200 g/m²

rapporto-di-miscela

Rapporto di miscela: 2:1 _

usare-indossando-guanti-protettivi

Usare indossando guanti protettivi

temperatura-di-applicazione

Temperatura di applicazione: +10 / +35 °C

conservabilità

Conservabilità: 12 mesi

usare-indossando-occhiali-protettivi

Usare indossando occhiali protettivi

applicare-in-due-mani

Applicare in due mani

esente-da-solventi

Esente da solventi

pot-life

Pot life: 30 min

peso-specifico

Peso specifico: 1.1 kg/l

Specifiche tecniche

Resistenza al taglio

18.8 MPa

Resistenza a compressione

55 MPa

Colori disponibili

- Ambrato

Imballaggi e dimensioni

- Latta da 1 kg [A]

- Latta da 0.5 kg [B]

- Kit: 1 Latta da 1 kg [A] + 1 Latta da 0.5 kg [B]

- Latta da 6 kg [A]

- Latta da 3 kg [B]

- Kit: 1 Latta da 6 kg [A] + 1 Latta da 3 kg [B]

Consumi

Da 150 a 200 g di SYNTECH PRIMER EP-W per ogni metro quadrato per ogni mano, in base alla porosità e delle irregolarità del supporto.

Campi d'impiego

Promotore di adesione per rivestimenti epossidici, promotore di adesione per substrati porosi e deteriorati, consolidante per il cemento e per il calcestruzzo.

Preparazione dei supporti

Il supporto sul quale si deve posare il sistema epossidico, poliuretanico o metacrilico deve essere idoneo a sopportare le sollecitazioni conseguenti all’uso previsto, quali ad esempio carichi statici o dinamici, impatti, dilatazioni termo-igrometriche vibrazioni ecc. Per quanto riguarda le caratteristiche del supporto (umidità massima, coesione, classe di resistenza, planarità ecc.) e la preparazione della superficie che accoglierà il sistema resinoso, si raccomandano le prescrizioni riportate nel capitolo 5 della normativa UNI 10966 (“SISTEMI RESINOSI PER SUPERFICI ORIZZONTALI E VERTICALI – ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE E L’APPLICAZIONE”). In ogni caso pulire e sgrassare accuratamente le superfici, asportando imbrattamenti di qualsiasi natura, residui di pitture o parti incoerenti. L’umidità del supporto deve essere <= al 4%. Valutare il tipo di preparazione meccanica più conveniente (pallinatura, sabbiatura, idrolavaggio, ecc.). Le superfici dovranno inoltre essere esenti da discontinuità, ed eventualmente livellate e regolarizzate con prodotti della linea FLOOR o della linea REPAR o stuccate con SYNTECH AS 21. Nel caso di presenza (anche sospetta) di umidità derivante da risalita capillare dal sottofondo, si raccomanda di stendere preventivamente la resina epossidica per "fondi umidi" SYNTECH PAVIDAMP. Pavimenti piastrellati, o rivestiti da resina preesistente, dovranno essere sottoposti a irruvidimenti meccanici eseguiti con pallinatura, fresatura, bocciardatura, ecc., fino alla totale eliminazione della crosta impermeabile e della opacizzazione delle superfici. Asportare la polvere dopo l'abrasione.

Modalità d'impiego

Mescolare i due componenti ciascuno nel proprio contenitore prima della miscelazione. Versare il componente B nel componente A e mescolare dai 3 ai 5 minuti con un trapano miscelatore a basso numero di giri, fino alla completa omogeneizzazione della mescola. A completa asciugatura di SYNTECH PRIMER EP-W potrà essere applicato il rivestimento protettivo.

Metodi di applicazione

- Pennello

- Rullo

Pulizia strumenti

- Diluente per resine

Supporti consentiti

- Calcestruzzo

- Murature in laterizio forato

- Mattonelle e piastrelle

- Massetti di sottofondo

- Pietre naturali e porfidi

Contattaci subito

Vuoi saperne di più sui nostri prodotti?

Attenzione, compilare correttamente questo campo.
Attenzione, inserire un indirizzo email valido.
Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Con l’invio accetto l'informativa sulla privacy

Attenzione, compilare correttamente questo campo.

Iscrizione alla newsletter

Condividi

Prodotti in vetrina

  • Opus Dry
  • Protech Balcony
  • Readymesh